Domenica 21 10 2018 - Aggiornato alle 16:26

Per quel che Vale Per quel che Vale di Valentina Oliveri

cade_giu_il_soffritto Cade giù il soffritto! Storia di una passione
04/03/2015

Stavolta parliamo di cibo, di quello buono, quello godereccio, non il junk food da grande catena, ma curato in cucina. Fatto con amore.

Luca l'ho conosciuto ch'eravamo piccoli, fra i banchi di scuola media. Io ero a seconda fila, lui a terza cioè ultima. E siamo sempre stati amici. A quell'epoca, l'attenzione per il cibo sano non m'aveva ancora acchiappato, quindi capitava a ricreazione che mangiassimo panini con prosciutto, formaggio e olive, alle dieci e mezzo del mattino, che adesso corrisponde con l'alba dei miei risvegli. Iperglicemici.

Con Luca poi ho condiviso la mia adolescenza, anche quella più matura, e il - benedetto - crescere con noi, della sua più grande passione: la cucina. Capitava, quand'ero studentessa fuori sede, che tornassi a casa il venerdì sera, e ad accogliermi c'era una cena preparata da Luca a casa di Flavia, e non era mai una banalità. Il piatto che ancora, dopo anni, non riesco a togliermi dalla testa è un risotto ananas e salmone che, date le mie scarse capacità, non ho mai neanche provato a riprodurre. Ma anche una lasagna verde alle noci di cui conservo ancora gelosamente una foto nel mio archivio foto dai vecchi cellulari volati nel paradiso dell'elettronica. Ma anche un altro risottino alle fragole e una lista infinita di cose buonissime che continuo a ricordare ed è meglio che mi fermo qua.

Qualche mese fa, su Instagram, Luca annunciò a noi, suoi follower che a breve avrebbe aperto un canale per presentarci le sue ricette, quelle che adesso, dopo una vita di passione culinaria, ha messo a frutto fra i fornelli di casa sua, per la gioia di suo fratello Lando, tester personale degli esperimenti mangerecci di casa Costanza. La cosa che più m'ha colpito del canale in questione è il nome: cadegiùilsoffritto, che adesso è bello aperto e visibile a tutti. Luca ha preso a postare con una certa regolarità le foto dei suoi manicaretti: colorati, freschi, gustosi, sofisticati ma riproducibili da chiunque volesse farlo, grazie alle procedure passo passo che inserisce in didascalia, per i cooking dummies come me.

Delle ricette che Luca ci ha regalato su cadegiùilsoffritto, ne ho scelta una, che mi aiuterà a farvi capire che roba di gusto troverete nel suo foto-spazio. Ve la posto in alto, per rendere l'idea della cura estetica che ha per i piatti, il resto potete seguirlo su Instagram. Buon appetito, e attenti al soff(r)itto!

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

scrivi alla redazione