Lunedi 18 06 2018 - Aggiornato alle 03:32


Teresa Salgueiro La voce del Fado special guest del Mandorlo in Fiore

Icona della musica portoghese dopo Amalia Rodrigues, Teresa Salgueiro è l'immagine del Portogallo nel mondo. È lei la special guest della nuova edizione del Mandorlo in Fiore. Il concerto è al teatro Pirandello, dopo la Fiaccolata mercoledì 8 marzo

- 02/03/2017
Guarda il video

L'immagine emblematica del Portogallo nel mondo. La voce del Fado, musica popolare portoghese dichiarata nel 2011 Patrimonio immateriale Unesco. È lei, Teresa Salgueiro, la special guest della settantaduesima edizione del Mandorlo in Fiore. La cantante portoghese, dalla voce dolce ed eterea, si esibirà ad Agrigento, al teatro Pirandello, mercoledì 8 marzo.

Nota al pubblico internazionale per essere stata la voce dei Madredeus, band formatasi nel 1987 che realizzò undici album riscuotendo un grande successo in tutto il mondo, Teresa Salgueiro si esprime ormai da solista, dopo venti anni di viaggi con la vecchia band e più di cinque milioni di album venduti nel mondo che l’hanno portata a essere l’icona della musica portoghese dopo Amalia Rodrigues.

Al suo primo album da solista, uscito nel 2005 e intitolato "Obrigado", hanno collaborato artisti come Caetano Veloso, Carlos Nuñez , José Carreras e Angelo Branduardi (nel brano "Nelle paludi di Venezia). In Italia, nel 2007, ha partecipato alla cinquantasettesima edizione del Festival di Sanremo come ospite degli Stadio, interpretando insieme al cantante Gaetano Curreri il brano "Guardami".

La qualità delle sue performance e la precisione tecnica degli spettacoli che realizza, sono apprezzatissimi dalla critica e dal grande pubblico. "Horizon" è il suo ultimo lavoro in cui Teresa Salgueiro afferma la sua espressività di compositrice e paroliere, espressa nella creazione e interpretazione di un repertorio originale. Il suo spettacolo è la celebrazione della molteplicità delle le sue sfaccettature in cui, all'interpretazione dei suoi rrangiamenti originali delle canzoni portoghesi si mescolano il passato nei Madredeus e, naturalemente, il Fado portoghese.

Il concerto in programma subito dopo la Fiaccolata dell'Amicizia avrà inizio alle 21 dopo un breve momento dedicato alla festa della donna curato dalla scrittrice Simonetta Agnello Hornby. Il biglietto, al costo di 20 euro, è acquistabile presso il botteghino del teatro o al box office (via Imera, 27).

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

scrivi alla redazione