Giovedi 18 01 2018 - Aggiornato alle 06:45

Biker a convegno nella Città dei Templi
29 settembre Biker a convegno nella Città dei Templi - 24/09/2013

Il 29 settembre prossimo si svolgerà la sesta edizione del "Motoraduno e motobenedizione della città di Agrigento", organizzato come ogni anno da Riccardo Muscarella. Un Motoraduno completamente gratuito e che non prevede iscrizioni, apprezzato ormai da parecchi motociclisti di qualunque fascia di età e con qualunque tipologia di mezzo a due ruote.
Tanti i regali che saranno sorteggiati tra i partecipanti: un casco, un lettore mp3, sottocaschi in seta, prodotti per l'igiene del casco, prodotti per la cura della moto, consumazioni in ristoranti, biglietti per il cinema, collarini anti vento da moto, cuffie stereo e tantissimo altro.
Il programma del raduno prevede l'incontro al piazzale Aster di San Leone alle 10.30 con una partenza alle 11 per effettuare una piacevole passeggiata passando da Favara, fino alla diga di Naro e dalla Ss115, si arriverà al Villaggio Mosè, dove chi vorrà potrà pranzare con tutti i centauri alla pizzeria "Chez Jean", che ha messo a disposizione per l'occasione un menù composto da pizza a scelta, patatine, acqua e coca a prezzo convenzionato di soli 8 euro.
Dopo il pranzo si risalirà in sella per giungere nuovamente al piazzale Aster di San Leone per il ricompattamento con chi non ha aderito alla passeggiata della mattinata e che quindi arriverà alle 15.30 direttamente a San Leone. Da lì ci si dirigerà tutti verso la chiesa di Villaseta "Madonna Della Catena", dove si terrà l'ormai suggestiva, emozionante ed imperdibile cerimonia della benedizione dei caschi, dei motociclisti e delle moto da dove, una volta terminata la benedizione, l'evento proseguirà in direzione del centro di Agrigento con capolinea al bar "la piazzetta" in piazza San Calogero verso le 17. Una volta giunti sul posto e dopo aver parcheggiato le moto in maniera composta, si procederà al sorteggio di numerosi e ricchi premi.

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

scrivi alla redazione